logo andrologia urologia
logo linkedin logo e-mail

Studio medico Dott. Ignazio Gattuccio

Via E.Restivo, 95 - 90144 Palermo - Cell. +39 349 8054804

COMUNI AFFEZIONI SUPERFICIALI DEI GENITALI ESTERNI

I genitali esterni, e più frequentemente la mucosa di rivestimento del glande e del prepuzio (estremità più rosea e sensibile del pene), sono spesso interessati da affezioni di non trascurabile interesse medico; trattandosi dello strato anatomico più superficiale ed esposto nei rapporti sessuali, la mucosa in sede genitale è innanzitutto la più vulnerabile nei confronti di infezioni (virus e batteri) e infestazioni micotiche (funghi), spesso responsabili di stati di fastidiosa o dolorosa infiammazione locale, rischio di contaggio e talvolta anomalie anatomiche secondarie, compromettenti la stessa funzionalità sessuale; alcune infezioni virali (HPV), unitamente a condizioni di errata igiene, possono addirittura rivelarsi cancerogene, provocare una degenerazione maligna del tessuto, condizione fortunatamente molto rara, ed infine, indurre processi di displasia della mucosa di rivestimento dell’apparato riproduttivo femminile.

Il rivestimento cutaneo e mucoso del pene può inoltre presentarsi spesso inappropriato al fisiologico svolgimento del’attività sessuale, per retrazioni (fimosi) di natura sia congenita (misconosciute o trascurate in età pediatrica e/o scolare) che acquisita (spesso esito di processi di infiammazione locale o malattie metaboliche come il diabete); in casi estremi, ma paradossalmente riscontrabili in soggetti apparentemente asintomatici, il restringimento locale può risultare così severo da compromettere perfino la fertilità e la funzione urinaria (fimosi serrata), ostacolando la fuoriuscita dello sperma durante l’eiaculazione o le urine durante la minzione.

Il trattamento delle infezioni è affidato a terapie prevalentemente locali, finalizzati alla risoluzione dei sintomi ed alla completa eradicazione dei germi responsabili; diversamente, le anomalie anatomiche cronicizzate, responsabili di alterata funzionalità, prevedono terapie chirurgiche mini-invasive, mirate alla conservazione o al ripristino di una sana attività sessuale, mediante l’utilizzo di teniche particolarmente attente ad esigenze sia estetiche che funzionali.